9c8583e2-93d5-4da2-b493-820e72f08292

Apulia Digital Maker partner di Puglia Women Code

Colmare il divario occupazionale di genere attraverso tre giorni per imparare le basi dei linguaggi di programmazione web, HTML&CSS e JavaScript, al fine di avvicinarsi al mondo del coding e trovare lavoro con più facilità.

Questo è il fine del Puglia Women Code, il primo cooding bootcamp in Puglia per donne che vogliono intraprendere una carriera professionale nei settori dell\’informatica, del digitale e dello sviluppo web. Organizzato dall’associazione Puglia Women Lead, si tratta di un evento seguito da vicino da aziende alla ricerca di talenti al femminile da includere nel proprio organico.

Al percorso di formazione, che si svolgerà dal 21 al 23 aprile all’interno dello Spazio Murat di Bari, si sono già iscritte 65 donne di target differenti che hanno colto l’opportunità iscrivendosi al corso. Si tratta di studentesse, professioniste di vari settori, donne curiose di scoprire un mondo per loro nuovo, avvicinarsi al digitale e apprendere nuove competenze in ambito informatico. E ci sono ancora pochissimi posti disponibili.

Le iscritte parteciperanno a una formazione intensiva divise in gruppi di 4 – 5 persone ciascuno. Ogni gruppo sarà seguito da un mentor, programmatore professionista, che condurrà le donne a fare un’esperienza pratica, hands-on, nello sviluppo di una applicazione web. La formazione prevede anche momenti di confronto ispirazionali e permetterà di entrare in contatto con aziende che operano nel settore informatico.

Alla fine del percorso, ogni gruppo presenterà il lavoro svolto e verranno premiati i tre progetti migliori. Saranno inoltre messe in palio borse di studio per proseguire gli studi in ambito informatico.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro in partnership con Impact hub, Apuliasoft e Aulab, patrocinato da Confindustria e Innovup, l’associazione che rappresenta e unisce la filiera dell’innovazione italiana.

“Offrire qui in Puglia la possibilità alle donne di partecipare a eventi di formazione che hanno eguali solo nelle grandi capitali europee e incontrare aziende multinazionali operanti nell’ambito della tecnologia e dell’innovazione è per noi di Puglia Women Lead un sogno che diventa realtà. Crediamo fortemente che solo grazie allo scambio di idee, alla contaminazione di background differenti e alla formazione continua, possiamo trasformare il nostro territorio in un hub di eccellenza che offra a tutte e tutti pari opportunità di carriera.” ha dichiarato Gaia Costantino, Presidente dell’associazione Puglia Women Lead.

 

\”Promuovere le pari opportunità è per noi una priorità, farlo puntando sul digitale è un elemento aggiuntivo che ci fa guardare con grande attenzione a iniziative come questa. Incrementare la partecipazione delle donne nel mercato del lavoro, favorire l\’imprenditorialità al femminile in tutti gli ambiti lavorativi, fornire gli strumenti adeguati sono obiettivi che richiedono politiche di sviluppo adeguate e un impegno da parte di tutte le istituzioni perché non ci può essere crescita del benessere sociale senza un mercato del lavoro maggiormente inclusivo delle donne\” ha sottolineato Stefano Bronzini, Rettore dell\’Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

Main sponsor dell’evento è NTT Data, azienda multinazionale che offre servizi e consulenza in ambito Information Technology, che nel 2022 ha aperto a Bari la sua sede pugliese. \”Siamo orgogliosi di collaborare con una realtà innovativa e impegnata come l\’Associazione Puglia Women Lead\” – ha commentato Pierfrancesco Fusaro, vice presidente di NTT Data Italia – \”In NTT DATA crediamo fermamente nel valore di questi progetti, capaci di far conoscere a tutte le giovani donne il mondo delle materie STEM. NTT DATA si impegna da anni in percorsi mirati ad incentivare le ragazze a intraprendere percorsi di questo tipo, e siamo particolarmente orgogliosi di sostenere progetti simili proprio qui in Puglia, dove abbiamo avviato l\’anno scorso un ampio piano di investimenti, che prevede l\’apertura di nuovi uffici e 500 assunzioni.\”

Hanno scelto di finanziare l’iniziativa anche Lutech Advanced Solutions, azienda che opera nel settore della trasformazione tecnologica e digitale, e Fincons Group, società di IT business consulting e system integration che da 40 anni accompagna le aziende nel cogliere le opportunità del cambiamento digitale, e Its Academy Apulia Digital Maker che propone corsi professionalizzanti post diploma nell’Area ICT (Information and Communications Technology).

“Siamo orgogliosi di aver partecipato a Puglia Women Code: un appuntamento unico nel suo genere, in ottica di Diversity, in un territorio che ha tutte le potenzialità per diventare una frontiera europea di crescita economica e tecnologica”, ha dichiarato Edoardo Turchini, Talent Acquisition Manager di Lutech Advanced Solutions. “Da quando abbiamo inaugurato la sede a Bari, nel 2022, una priorità centrale di crescita è sempre stata quella di consolidare le relazioni e le reti con gli enti impegnati nello sviluppo del capitale umano e della conoscenza, dalle università ai network imprenditoriali. Si sta qui sviluppando a grande velocità un ecosistema ampio di innovazione tecnologica, sociale e culturale, e siamo felici di contribuire attivamente a questo percorso”.

Prosegue Michele Moretti, CEO di Fincons Group dicendo: “La nostra è un’azienda che nel tempo è cresciuta in modo sostanziale, arrivando a contare oggi 2.600 professionisti nelle diverse sedi in Italia e nel mondo. A Bari in particolare, dove abbiamo aperto l’ufficio nel 2008, la nostra attenzione ai giovani, alla formazione e al territorio è sempre stata molto forte e la partecipazione a Puglia Women Code è un’ulteriore tappa in questo nostro percorso. Investiamo molto per arricchire la presenza di donne tra le nostre fila di professionisti e attraverso l’evento desideriamo dare loro un’ulteriore possibilità per approcciare il mondo della consulenza IT, incentivando la creazione di team diversificati.”

\”L’ITS Academy Apulia Digital Maker dal 2016 propone corsi professionalizzanti nel settore ICT in Puglia, promossi dal Ministero dell’Istruzione e la Regione, e sin dalla sua fondazione è impegnato in attività strategiche per l’acquisizione di giovani talenti femminili in campo ICT”, ha aggiunto Valentina Scuccimarra, responsabile comunicazione Fondazione ITS Academy Apulia Digital Maker. “Una mission – ha proseguito –  portata avanti anche come Centro di trasferimento Tecnologico Industria 4.0, che non poteva non allinearsi con l’iniziativa dell’associazione Puglia Women Lead con cui, proprio quest’anno, è stata avviata una sinergica partnership per il progetto “She Tomorrow Roadshow. Le Leaders del futuro” per sensibilizzare le studentesse alla scelta di professioni legate all’innovazione tecnologica e digitale\”.

 

Info:
PugliaWomenCode (pugliawomenlead.com)
bootcamp@pugliawomenlead.com 

Profilo Instagram: @pugliawomenlead

Telegram: Contact @pugliawomenlead

I commenti sono chiusi.